Matrimonio vegano di Vittorio e Simone 

  • White TripAdvisor Icon
  • White TripAdvisor Icon
  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White Pinterest Icon
  • White Twitter Icon

La cucina del Samsara & della Volta Rossa

La cucina vegetariana e vegana di Samsara non ha le controindicazioni e gli inconvenienti della cucina “classica” di origine occidentale. E’ una cucina ricca di fibre e aromatizzata con spezie, scelte per garantire una buona digestione e per favorire un senso di leggerezza nell’assunzione del cibo.

 

La formula alimentare del Samsara vi permette di gustare piatti preparati con prodotti tipici della cucina mediterranea, ma anche di sperimentare alimenti propri della cucina vegetariana e vegana come il tofu, il seitan, il mopur, il tempeh e il lupino. Le verdure utilizzate vengono scelte secondo la disponibilità stagionale e spesso potrete gustare vegetali, legumi e cereali poco usati nella tradizione italiana (come la patata rossa, il topinambur, la quinoa e l’amaranto).

Altre caratteristiche fondamentali sono la provenienza da coltivazioni biologiche di gran parte degli alimenti impiegati, l’esclusione completa di fritture e cotture prolungate, l’assenza di grassi. Unici condimenti sono, infatti, l’olio extra vergine d’oliva bio e il soiu (la salsa di soia, un anticolesterolico naturale). La pasta è sempre bio, con trafilatura a bronzo ed essicata senza escursioni termiche.


L’attenzione a culture alimentari di diversa provenienza etnica e, in alcuni casi, la loro sinergia permette al Samsara di presentare anche alcuni piatti derivati dalla tradizione orientale e riadattati dagli chef Andrea Baroni e Joy Das Prakash. Caratteristiche importanti del Samsara sono anche un’ottima scelta di buoni dolci fatti in casa, tra cui una selezione di dolci vegani e la presenza di pane artigianale cotto a legna, con farina bio e senza lieviti aggiunti.

Il menu della Volta Rossa si caratterizza attraverso due itinerari nei quali compiere incursioni. Si trova sempre il menù vegetariano e vegano e quello tradizionale. I piatti cucinati dalolo chef Andrea Baroni sono legati alla cucina regionale italiana, con ricette della nostra tradizione. Questa parte del menu viene rinnovata ogni mese, pur mantenendo costanti alcuni piatti classici, come i risotti e il filetto di Angus Argentino in diverse interpretazioni.

 

Una notevole selezione di salumi e formaggi di qualità: dal lardo di Colonnata al culatello di Zibello, dai salumi d’oca a quelli di cinghiale e tanti ottimi formaggi tradizionali o rari, dal Castelmagno con miele d’acacia all’Ubriaco fino all’Amarone con mostarda d’uva.

 

Si conclude con i dessert tutti fatti in casa, dalla frutta fresca con fonduta di cioccolato caldo alla charlotte fino alla tenerina al giro di cioccolato con Barolo Chinato.

 

Inoltre, la Volta Rossa propone spesso i menu degustazione a prezzo fisso con abbinamento mirato di ogni piatto ad un calice di vino differente.

Circa 160 etichette di vini che coprono tutto il territorio nazionale, con qualche salto all’estero. È possibile anche il servizio “al bicchiere” per favorire un giusto abbinamento al piatto. Particolare attenzione ai vini naturali e biologici di piccoli produttori. Le categorie proposte sono:

- Bianchi leggeri - bianchi strutturati

- Rossi freschi - rossi di medio corpo - grandi rossi invecchiati

- Vini da altre terre

- Bollicine

- Passiti.

“Lo scopo principale è mangiare bene e in modo salutare”